Erbe Tag

Esperienza in natura alla scoperta delle erbe commestibili e medicinali con Samuele Reina, erborista e fitopreparatore. Camminando nel bosco del Montello, osserveremo le erbe della rinascita primaverile, svelando le loro virtù terapeutiche, il loro impiego in cucina e l'uso nella tradizione popolare. Ci ritroveremo il giorno domenica 2 maggio alle ore 9:00 al parcheggio CRAI in Via Diaz, 1 a Venegazzù (TV). Raggiungeremo a piedi il bosco attraversando il vigneto soffermandoci sulle piante più significative. La passeggiata si concluderà verso le ore 12:00. EVENTO AD OFFERTA LIBERA L'uscita è adatta a tutti,...

La cellulite è un processo infiammatorio che porta a delle manifestazioni cutanee presenti soprattutto  nella zona addominale, nei fianchi, sui glutei e nelle cosce. Per combattere e prevenire questo fenomeno lo stile di vita è fondamentale: alimentazione equilibrata e attività fisica risultano essere forse i metodi più efficace di miglioramento e prevenzione. Ma anche la natura ci può venire in aiuto con diverse soluzioni....

Nome: Achillea (Achillea Millefolium )

Botanica : appartenente alla famiglia delle Compositae, Achillea è conosciuta e utilizzata da millenni, citata anche negli erbari medievali,  è una pianta oggi tra le più preziose della farmacopea.  Pianta perenne  presente in tutta italia fino a 2500 m, dal fusto eretto che può arrivare a 70 cm di altezza; ha foglie lunghe e frastagliate, fiori sono capolini di colore bianco.

Finalmente la scienza è riuscita a spiegare quello che le nostre sensazioni e il nostro innato sesto senso ha sempre saputo: Stare in mezzo alla natura fa bene!  Tutti almeno una volta nella vita, dopo aver passato un pò di tempo in un bosco o dopo una passeggiata in un parco, ci siamo sentiti meglio: più rilassati, più calmi, mentalmente più attivi. Tutti o quasi sappiamo che stare nella natura ci fa stare bene ma pochi di noi sanno il perchè. La parola magica è TERPENI. Cosa sono i...

Un viaggio nel regno vegetale alla riscoperta delle nostre radici. Le piante sono magiche per natura, simboli perenni della metamorfosi vitale. Esse trasformano l’acqua e la luce in sostanza viva, e incarnano il ciclo misterioso che va dal piccolo seme all’albero, e dal frutto ancora al seme. La natura non si lascia interrogare, non la si può indagare col pensiero, e non usa parole per comunicare.

Quando si parla di spezie si apre un mondo! Nel senso letterale del termine, visto che sono state il motore delle grandi scoperte geografiche. Il loro valore, anticamente, in Europa superava quello del denaro, mentre nelle culture asiatiche erano considerate vere e proprie medicine per il corpo, la mente e lo spirito. Le spezie oggi sono una risorsa meravigliosa per chi vuole arricchire di aromi, colori e sapori le proprie pietanze prendendosi contemporaneamente cura del proprio corpo. Il nostro corso sulle spezie viene proposto in due modalità differenti: il modulo teorico ed il modulo teorico-pratico.

Ho partecipato a tanti corsi: molti li ho “subiti”, altri li ho tenuti. Nonostante questa folta esperienza maturata negli anni, ho deciso di proporre in questo corso base di erboristeria una visione il più possibile completa. La chimica e l’azione a livello fisiologico delle piante medicinali saranno la base di partenza di un percorso che, secondo me, non può e non deve fermarsi alla visione prettamente allopatica (quella che applica la medicina convenzionale). Partiremo perciò dai contenuti tecnici, indispensabili per comprendere molte dinamiche sull’erboristeria: cosa sono i principi attivi, come agiscono nel nostro organismo e come ognuna di queste sostanze si comporta.