alimentazione Tag

Tre semplici ingredienti per dei biscotti morbidi e buonissimi. Niente uova, niente farine raffinate, niente burro, niente zucchero. Impossibile? Ed invece no! Oggi vi presentiamo questa rivisitazione di una ricetta tratta dal libro "Il cibo della gratitudine. Guida alla cucina macromediterranea". Dei biscotti che, oltre che buoni fanno anche bene: La farina di mandorle contiene: proteine, zuccheri e vitamina E ed è un antidepressivo naturale grazie  al magnesio. Non contiene glutine ed ha un basso indice glicemico. Le noci pecan contegono: proteine, magnesio, aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo. Ed infine le mele...

L’OMS, l’organizzazione mondiale della sanità, è chiara quando afferma che per una vita sana dobbiamo prediligere l’assunzione di frutta e verdura [1]. Oramai tutte le figure professionali della salute consigliano di assumere vegetali più volte al giorno. Ma tutta la verdura e frutta aiuta allo stesso modo? Nonostante le comuni proprietà antiossidanti e antitumorali, ci son differenze tra frutto e frutto e tra verdura e verdura.

Nome Botanico:  Ganoderma lucidum (Curtis) P. Karst. Famiglia:                Ganodermataceae Nome comune:    Reishi, Mannentake (Giappone), Ling zhi (Cina). Composti attivi:  Polisaccaridi (β-glucani), proteine (proteoglicani), > 120 triterpeni (tra cui acidi Ganoderici A-Z).

Il Ganoderma lucidum, comunemente chiamato Reishi, è un grande fungo saprofita (si nutre di materia organica morta o in decomposizione) dal colore scuro di origine orientale caratterizzato da una superficie esterna lucida (da cui lucidum).

Un viaggio nel regno vegetale alla riscoperta delle nostre radici. Le piante sono magiche per natura, simboli perenni della metamorfosi vitale. Esse trasformano l’acqua e la luce in sostanza viva, e incarnano il ciclo misterioso che va dal piccolo seme all’albero, e dal frutto ancora al seme. La natura non si lascia interrogare, non la si può indagare col pensiero, e non usa parole per comunicare.

Quando si parla di spezie si apre un mondo! Nel senso letterale del termine, visto che sono state il motore delle grandi scoperte geografiche. Il loro valore, anticamente, in Europa superava quello del denaro, mentre nelle culture asiatiche erano considerate vere e proprie medicine per il corpo, la mente e lo spirito. Le spezie oggi sono una risorsa meravigliosa per chi vuole arricchire di aromi, colori e sapori le proprie pietanze prendendosi contemporaneamente cura del proprio corpo. Il nostro corso sulle spezie viene proposto in due modalità differenti: il modulo teorico ed il modulo teorico-pratico.